mail@simonepazzano.com

Polo Reale di Torino, mi piace perché…

Polo Reale di Torino, mi piace perché…

Tra le cose da vedere a Torino c’è sicuramente il Polo Reale. E’ un’esperienza che consiglio perché secondo me non è adatta solo ai patiti dei musei. Il complesso, che recentemente si è rifatto il look, non ha nulla da invidiare agli altri importanti poli europei che andiamo a visitare quando siamo a Madrid, Parigi, Londra… E poi, la cosa che più mi piace del Polo Reale di Torino è che ti permette di vivere ben cinque esperienze diverse in una sola visita.

Circondatevi di libri. La Biblioteca Reale è la casa del celebre Autoritratto di Leonardo. Al momento non è visibile, ma tranquilli ci sono altri tesori che si possono ammirare da vicino: come l’inestimabile Codice sul volo degli uccelli, sempre di Leonardo, e disegni di altri grandi maestri del calibro di Raffaello, Tiepolo e Rembrandt. Il tutto senza dimenticare che è una biblioteca, per giunta Reale, e che quindi ospita ben 200mila volumi.

polo reale

Rivivete battaglie storiche e gesta eroiche nell’Armeria Reale. La visita è un percorso tra archibugi, armi bianche, balestre, lance, spade, corazze, pugnali e armi da fuoco. Secondo me è un ottimo modo per fare amare la storia a grandi e piccini. E niente paura, ad accompagnarvi c’è un suggestivo esercito silenzioso, composto di armature in sella e a piedi. Siete al sicuro!

polo reale

Respirate l’atmosfera della vita di corte nelle lussuose sale di Palazzo Reale. Un pezzo fondamentale della storia d’Italia. Oltre a essere stato la residenza reale fino alla metà del Novecento, ancora oggi Palazzo Reale è una splendida dimora che lascia senza fiato. Da dove volete cominciare? Le sale da Pranzo, da Ballo e quella del Trono sono fantastiche… Ma se vi piace cucinare non potete assolutamente perdervi le Cucine Reali.

polo reale

Godetevi secoli d’arte italiana ed europea nella “nuova” Galleria Sabauda. Ecco una splendida occasione per ripercorrere seicento anni, dal ‘300 al ‘900, di grande arte. Quella presente al Polo Reale di Torino è una delle collezioni più importanti d’Italia: ne fanno parte la meravigliosa Annunciazione di Orazio Gentileschi e opere di grandi artisti come Beato Angelico, Mantegna e Tintoretto. Ma c’è anche molta pittura fiamminga e olandese. Alcuni nomi? Rembrandt, Rubens, Bruegel e Memling.

Scoprite la “perla” del Museo Archeologico. Qui vi aspetta il Tesoro di Marengo, rimasto nascosto per secoli. E’ un prezioso insieme di reperti in argento di età romana, probabilmente il bottino di una rapina all’epoca delle scorrerie barbariche, che è stato ritrovato solamente nel 1928. Per andare alla scoperta degli altri reperti e del Teatro romano ci sono interessanti itinerari interattivi.

 

Info pratiche:

Orari:
– dal martedì alla domenica dalle 9 alle 18.30 (Ultima visita e chiusura della biglietteria alle 18)
– Il venerdì apertura prolungata fino alle 21.30 (chiusura biglietteria alle 20)
Giorno di chiusura: lunedì

Tariffe:
Il Polo Reale è visitabile con un unico biglietto
– intero 12 euro
– ridotto 6 euro (ragazzi 18-25 anni)

Sito: www.poloreale.beniculturali.it

Back
SHARE

Polo Reale di Torino, mi piace perché…