mail@simonepazzano.com

Il daino Salvo

Il daino Salvo

E lui chi è? Lui è Salvo, un giovane daino molto coraggioso. Io e lui ci siamo conosciuti in Valle Sabbia, nel bresciano. Stavo facendo una escursione all’interno dell’azienda naturalistica Il Daino, a Bagolino, quando mi si è avvicinato. Sembrava molto interessato ai lacci delle mie scarpe. Poi ha capito che nel bosco c’era di meglio da mangiare, ma mi ha concesso tutto il tempo che volevo per accarezzarlo e fargli una bella foto.

valle sabbia

Di solito i daini non familiarizzano così tanto con le persone, stanno a debita distanza. E infatti il suo branco non si è avvicinato. Ma lui sì, perché? Per lo stesso motivo per cui si chiama Salvo. Purtroppo sua madre è morta quando era piccolo piccolo e quindi è stato allevato da Nerio e sua moglie – i titolari dell’azienda naturalistica – che lo hanno allattato col biberon. Ecco il motivo per cui è così simpaticamente “sfacciato”.

Per conoscerlo, per vedere caprioli, fagiani, scoiattoli, lepri, e scoprire un bell’angolo di verde, organizzate una gita in questo bel parco (www.aziendanaturalisticaildaino.com).

Back
SHARE

Il daino Salvo